Home ECOnomia


Anno: 2013 Numero: 4
ENERGIA
DOPO LA DIGA

Grandiose opere da migliaia di Megawatt e milioni di dollari vengono costruite in nome dell’energia “pulita”. In realtà portano con sé un fiume di conseguenze negative sull’ambiente e sulle popolazioni vicine. Ma una strada alternativa ci sarebbe

di Michele Mauri
 
 
 
 
Anno: 2013 Numero: 4
TEMPI MODERNI / DEFORESTAZIONE IN INDONESIA
FUOCO NEMICO

sportDa qualche tempo, a Singapore e in Malesia l’aria è diventata irrespirabile. L’impenetrabile caligine che ha avvolto i due paesi del Sud Est Asiatico sta rendendo impossibile la vita delle popolazioni, che in meno di una settimana hanno visto l’indice dell’inquinamento dell’aria (Polluttant Standards Index) salire da 75 a 401...

di Dunia Rahwan
 
 
 
 
Anno: 2013 Numero: 4
ITALIA ATTENTA ALL’AMBIENTE
MUTTI: MENO ACQUA E MENO EMISSIONI

Mutti, in collaborazione con il WWF, ha annunciato di voler ridurre del 3% l’impronta idrica della propria filiera produttiva: un risparmio annuo d’acqua pari a 400 piscine olimpioniche (da 2.500 m3 di acqua ciascuna). Diminuire la propria impronta idrica vuol dire preservare una risorsa indispensabile per la vita, ma limitata, e per farlo Mutti ha stretto un accordo con gli oltre 200 agricoltori selezionati che coltivano i pomodori principalmente tra Parma e Piacenza...

di Dunia Rahwan
 
 
 
 
Anno: 2013 Numero: 4
OSSERVATORIO GREEN
VERSO UNA QUALITÀ SOSTENIBILE DEL CIBO

Oggi oltre un terzo dei consumatori italiani dichiara di tener conto della sostenibilità dei comportamenti delle imprese come criterio di scelta di prodotti e marche al momento dell’acquisto. Le aspettative di sostenibilità risultano più elevate per i prodotti che hanno un impatto diretto sulla salute e sugli equilibri ambientali...

a cura di Paolo Anselmi, vicepresidente Gfk Eurisko
 
 
 
 
Anno: 2013 Numero: 4
BUON COSTUME
LA SPESA INTELLIGENTE

Gli allarmi per il calo dei consumi che vengono lanciati senza sosta contengono, in modo più o meno esplicito, un invito a riprendere vecchie abitudini improntate allo spreco. Nessuno ha il diritto di farci sentire in colpa se consumiamo poco. Semmai sono i governanti, incapaci di pensare a un modello differente, a doversi sentire responsabili. Chi rispetta il Pianeta cerca di consumarne meno che può, sapendo che le risorse non sono infinite...

di Michele Mauri
 
 
 
 
Anno: 2013 Numero: 4
FUORI E DENTRO L’AREA C
CHE ARIA TIRA

Chi aspetta un tram all’interno di Area C, la zona a traffico regolato nel centro di Milano a cui si accede pagando un pedaggio, respira tre volte meno particelle ultrafini rispetto a chi lo stesso tram lo aspetta appena fuori da Area C. È il risultato di un esperimento condotto da Genitori Antismog con la collaborazione di Kaare Press-Kristensen, ingegnere esperto di qualità dell’aria dell’organizzazione danese “The Danish Ecocouncil”...

in collaborazione con GenitoriAntiSmog www.genitoriantismog.it
 
 
 
 
Anno: 2013 Numero: 4
MONDO ATTENTO ALL’AMBIENTE / DECISIONE EUROPEA
STOP AI PESTICIDI NEMICI DELLE API

Dai 1° dicembre 2013 sarà vietato, all’interno della Comunità Europea, l’utilizzo di tre tipi di pesticidi appartenenti alla famiglia dei neonicotinoidi (clotianidin, imidacloprid e tiametoxam) considerati dannosi per le popolazioni di api. La Commissione europea ha recepito così le richieste di apicoltori, scienziati, istituzioni e cittadini...

di Dunia Rahwan
 
 
 
 
Anno: 2013 Numero: 4
RUOTE E AMBIENTE / TESLA MOTORS
SUCCESSI IN BORSA

Tesla Motors sembra davvero l’unica Casa specializzata in auto elettriche a ritagliarsi qualche soddisfazione negli ultimi mesi. Dopo aver ripianato con largo anticipo i debiti accumulati con il Dipartimento dell’Energia USA e dopo aver incassato vendite in forte aumento per la sua Model S (foto sopra), la società californiana ha festeggiato recentemente il superamento dei 100 dollari nella quotazione al Nasdaq...

di Marco Makaus
 
 
 
 

Non perdere la Newsletter

RocketTheme Joomla Templates Adobe Creative Suite 5 Master Collection
PORTAVOCE UFFICIALE DI:
AIDAP Immagimondo
Fiera del turismo naturalistico Festival dei Gufi Genitori Anti Smog Lo spirito del pianeta Photo Eudi
Camogli international festival
Associazione Italiana Direttori e Funzionari aree protette Cittadini
per l'aria
Fiera del turismo naturalistico Festival
dei Gufi
Mobility for sustainability Lo Spirito
del Pianeta
Concorso fotografico
Top Awards 2014
Festival cinematografico sulla subacquea


2008 © Edinat - Edizioni di Natura - Milano
P. I. - C.F. 02938530132 - Cookie Policy
3MediaStudio Web DesignAntWorks - siti e software web