Home approfondimento articolo


2013-09-18 17:52:20
IL PIANO CINESE ANTISMOG

Nel Paese in cui, a causa dell'inquinamento, si fatica a vedere il cielo e oltre un milione di persone muore ogni anno di malattie respiratorie, fa notizia la decisione del governo di dare vita a un aggressivo piano quinquennale antismog. Innanzi tutto entro il 2017 Pechino intende ridurre del 65% il consumo di carbone, principale imputato dell'appestamento dell'aria. Per contro, entro lo stesso anno sarà incrementata la capacità totale dei reattori nucleari e la quota di energia da combustibili non fossili dovrà salire al 13%. Inoltre sarà del tutto vietata la costruzione di nuove centrali elettriche a carbone in alcune zone particolarmente sensibili come il delta del fiume Yangtze e la regione dell'Hebei. Nella capitale Pechino l'obiettivo è di far circolare almeno 200mila veicoli pubblici a energia pulita, mentre in tutto il Paese le industrie dovranno ridurre le emissioni del 30% rispetto a oggi. 

Non perdere la Newsletter

RocketTheme Joomla Templates Adobe Creative Suite 5 Master Collection
PORTAVOCE UFFICIALE DI:
AIDAP Immagimondo
Fiera del turismo naturalistico Festival dei Gufi Genitori Anti Smog Lo spirito del pianeta Photo Eudi
Camogli international festival
Associazione Italiana Direttori e Funzionari aree protette Cittadini
per l'aria
Fiera del turismo naturalistico Festival
dei Gufi
Mobility for sustainability Lo Spirito
del Pianeta
Concorso fotografico
Top Awards 2014
Festival cinematografico sulla subacquea


2008 © Edinat - Edizioni di Natura - Milano
P. I. - C.F. 02938530132 - Cookie Policy - Privacy Policy - Condizioni Generali di Vendita
3MediaStudio Web DesignAntWorks - siti e software web