Home approfondimento articolo


2013-07-03 13:00:16
ADDIO MARGHERITA HACK

Il 29 giugno, all'età di 91 anni, se n'è andata l'astrofisica Margherita Hack. Era ricoverata da una settimana all'ospedale di Cattinara di Trieste – città dove viveva insieme al marito Aldo e ai loro otto gatti – per un peggioramento dei problemi cardiaci che la affliggevano. La scienziata di fama mondiale era nata a Firenze nel 1922 e si era trasferita a Trieste nel 1963; atea, impegnata socialmente, vegetariana da sempre, grande divulgatrice e convinta animalista, ha diretto per oltre 20 anni l'Osservatorio astronomico di Trieste, portandolo a un livello di rilievo internazionale, e insegnato nell'università dal 1964 al 1992. Nota al grande pubblico soprattutto per le sue doti di divulgatrice, nel mondo della ricerca ha occupato una posizione di primo piano fin dall'inizio della sua lunga carriera. Lascia nella sua casa di due piani una immensa biblioteca composta di 24 mila libri, volumi che probabilmente – come sembra fosse sua volontà – saranno donati alla città di Trieste. La Rivista della NATURA ha avuto l'onore di intervistare Margherita Hack nell'aprile del 2012 e oggi vuole ricordare la grande scienziata riproponendo quella illuminante chiacchierata.

Non perdere la Newsletter

RocketTheme Joomla Templates Adobe Creative Suite 5 Master Collection
PORTAVOCE UFFICIALE DI:
AIDAP Immagimondo
Fiera del turismo naturalistico Festival dei Gufi Genitori Anti Smog Lo spirito del pianeta Photo Eudi
Camogli international festival
Associazione Italiana Direttori e Funzionari aree protette Cittadini
per l'aria
Fiera del turismo naturalistico Festival
dei Gufi
Mobility for sustainability Lo Spirito
del Pianeta
Concorso fotografico
Top Awards 2014
Festival cinematografico sulla subacquea


2008 © Edinat - Edizioni di Natura - Milano
P. I. - C.F. 02938530132 - Cookie Policy - Privacy Policy - Condizioni Generali di Vendita
3MediaStudio Web DesignAntWorks - siti e software web