Home approfondimento articolo


2011-04-26 16:11:55
PELI CHE RIPARANO I MUSCOLI

Un gruppo di ricerca dell’Università di Manchester, in Inghilterra, è stato premiato dall'American Chemical Society per un’importante scoperta, che potrebbe avere potenzialità rivoluzionare in campo biomedico. Il team inglese, studiando le proprietà rigenerative delle ascidie, un gruppo di organismi marini sessili (nella foto), ha identificato una tipologia di nano-peli in grado di promuovere i meccanismi di riparazione del tessuto muscolare e, potenzialmente, di creare un nuovo tessuto muscolare a partire da singoli gruppi cellulari. I piccolissimi peli (nell’ordine del miliardesimo di metro) presenti sulla superficie di questi organismi marini sono composti principalmente da cellulosa e il segreto del loro “successo” pare risieda nell’orientamento: è stato osservato, infatti, che i nano-peli esplicano la loro funzione rigenerativa su cellule muscolari danneggiate quando si allineano parallelamente l’uno con l’altro. L’utilizzo di questa nuova metodica potrebbe avere un ruolo fondamentale in numerose patologie dell’apparato muscolare, anche in caso di gravi infortuni.

Non perdere la Newsletter

RocketTheme Joomla Templates Adobe Creative Suite 5 Master Collection
PORTAVOCE UFFICIALE DI:
AIDAP Immagimondo
Fiera del turismo naturalistico Festival dei Gufi Genitori Anti Smog Lo spirito del pianeta Photo Eudi
Camogli international festival
Associazione Italiana Direttori e Funzionari aree protette Cittadini
per l'aria
Fiera del turismo naturalistico Festival
dei Gufi
Mobility for sustainability Lo Spirito
del Pianeta
Concorso fotografico
Top Awards 2014
Festival cinematografico sulla subacquea


2008 © Edinat - Edizioni di Natura - Milano
P. I. - C.F. 02938530132 - Cookie Policy - Privacy Policy - Condizioni Generali di Vendita
3MediaStudio Web DesignAntWorks - siti e software web