Home approfondimento articolo


2011-04-21 08:56:15
IL SANTUARIO DEI CETACEI DEVE RESTARE IN ITALIA

Gli assessori regionali all’ambiente di Toscana e Liguria si stanno mobilitando affinchè il Segretariato del Santuario dei Cetacei rimanga in Italia. Le due regioni non solo chiedono che il Segretariato resti a Genova, dove è stato fino a oggi, ma anche che questo organismo abbia un ruolo diverso, più rilevante nelle decisioni inerenti a quella che, al momento, è una area marina protetta, ma solo sulla carta. Legambiente, per promuovere il Santuario, partirà da Genova con il tour 2011 a bordo della Goletta Verde, l’imbarcazione dell’associazione ambientalista, proponendo un tavolo di confronto tra Ministero dell’Ambiente, Regioni e Parchi marini compresi nell’area protetta. Sebastiano Venneri, Vicepresidente di Legambiente, afferma che il Santuario dei Cetacei attualmente è privo di compiti e misure realmente effiaci a garantire un’adeguata conservazione dei mammiferi marini presenti che abitano un tratto di mare di grande importanza come patrimonio naturale del Nord Ovest italiano.

Non perdere la Newsletter

RocketTheme Joomla Templates Adobe Creative Suite 5 Master Collection
PORTAVOCE UFFICIALE DI:
AIDAP Immagimondo
Fiera del turismo naturalistico Festival dei Gufi Genitori Anti Smog Lo spirito del pianeta Photo Eudi
Camogli international festival
Associazione Italiana Direttori e Funzionari aree protette Cittadini
per l'aria
Fiera del turismo naturalistico Festival
dei Gufi
Mobility for sustainability Lo Spirito
del Pianeta
Concorso fotografico
Top Awards 2014
Festival cinematografico sulla subacquea


2008 © Edinat - Edizioni di Natura - Milano
P. I. - C.F. 02938530132 - Cookie Policy - Privacy Policy - Condizioni Generali di Vendita
3MediaStudio Web DesignAntWorks - siti e software web